Energie rinnovabili e ricadute sul territorio

“La produzione di energia rinnovabile rappresenta una delle poche risorse che un Comune può annoverare nel proprio bilancio senza ricorrere ad imposizioni fiscali o a trasferimenti da parte di Provincia o Stato. La produzione di energia idroelettrica va salvaguardata e sfruttata in modo da produrre ricadute economiche a favore dei territori e dei suoi abitanti, adottando quindi procedure per il rilascio delle concessioni dove vi sia un prevalente interesse pubblico.”

Questa la posizione esposta dal Sindaco di Rumo, Michela Noletti.

Lago di Roncone, la polemica continua

“Il buon amministrare passa innanzitutto nella lealtà e nella correttezza verso i propri cittadini , irrorarli di promesse e bugie non è corretto.” Cons. Ivan Bazzoli, Sella Giudicarie.

Torniamo sul tema dell’utilizzo di acqua potabile per riempire il lago di Roncone, di cui abbiamo già parlato.

Riaperta la miniera dopo due secoli

“L’inaugurazione di questo sito minerario è un punto di forza che si traduce nella valorizzazione delle risorse di un territorio. Contribuirà a promuovere e ad accrescere l’offerta turistica a beneficio non solo delle comunità locali ma dell’intero Trentino.” 

Michela Noletti, Sindaco di Rumo

Rumo, inaugurazione della miniera argentifera

Inaugurazione oggi della miniera argentifera di Rumo.

“L’associazione Rumes, con grande impegno, ha saputo farsi interprete di un patrimonio prezioso fatto di miniere, geologia e natura in un territorio come quello di Rumo che anche dal punto di vista storico ha molto da offrire.” ha dichiarato il Sindaco Michela Noletti.

Sella Giudicarie, acqua potabile della comunità per riempire il lago

Un progetto di derivazione del torrente Adanà nel lago approvato dalla provincia a febbraio 2018 per sopperire al calo del livello patito negli ultimi anni. Invece si scopre che viene fatta confluire all’interno del bacino l’acqua potabile di un idrante.

La denuncia proviene dal Cons. Ivan Bazzoli ed è riportata sul quotidiano L’Adige di oggi.

Trento, variante PRG. Ravagni: nata e cresciuta all’interno degli uffici

Il Presidente della Circoscrizione di Mattarello, Michele Ravagni, sulla variante al piano regolatore: occasione persa per molti aspetti ma soprattutto punta l’accento sul metodo sbagliato: “Era necessario prendersi il tempo di ascoltare la comunità. Non era nemmeno chiaro ai cittadini il periodo in cui poter inoltrare le proprie richieste. Una variante nata e crescita all’interno degli uffici.”

Rumo, acqua un bene da rispettare. Premiata la scuola primaria

Essere responsabili verso la propria Comunità ed il proprio territorio attraverso un’iniziativa che li rende attori in prima persona di un progetto di valorizzazione dell’acqua: i bambini della scuola primaria di Rumo vengono premiati e donano il ricavato al Comune. Orgogliosa dell’impegno e delle capacità dei suoi piccoli concittadini, il Sindaco Michela Noletti ringrazia e li coinvolge nel prosieguo dei lavori.

L’articolo di oggi su L’Adige.

Rumo, festa della carne: il valore della tradizione

La “Festa della Carne” di questo fine settimana ha di fatto inaugurato l’avvio dell’attività di Daniele Bonani. 
Scelte come questa testimoniano il forte legame alla nostra comunità. Gli impegni di oggi aiutano a progettare il futuro, e mantengono vitali le nostre valli e la montagna.