Rumo, acqua un bene da rispettare. Premiata la scuola primaria

Essere responsabili verso la propria Comunità ed il proprio territorio attraverso un’iniziativa che li rende attori in prima persona di un progetto di valorizzazione dell’acqua: i bambini della scuola primaria di Rumo vengono premiati e donano il ricavato al Comune. Orgogliosa dell’impegno e delle capacità dei suoi piccoli concittadini, il Sindaco Michela Noletti ringrazia e li coinvolge nel prosieguo dei lavori.

L’articolo di oggi su L’Adige.

Rumo, festa della carne: il valore della tradizione

La “Festa della Carne” di questo fine settimana ha di fatto inaugurato l’avvio dell’attività di Daniele Bonani. 
Scelte come questa testimoniano il forte legame alla nostra comunità. Gli impegni di oggi aiutano a progettare il futuro, e mantengono vitali le nostre valli e la montagna. 

Sella Giudicarie, avanzo dal rendiconto di gestione

Il quotidiano l’Adige riprende la nostra dichiarazione di voto dell’ultimo consiglio riguardante il rendiconto di gestione 2018 chiuso con un avanzo d’amministrazione che sfiora la cifra record di 6 milioni di euro!

Rumo, premio Euregio per l’ambiente. Ed i bambini lo donano al Comune

Gli alunni dell’associazione “Un sogno smarrito” di Rumo danno un’ennesima dimostrazione di sensibilità verso l’ambiente e la propria Comunità: hanno deciso di destinare il premio vinto dalla scuola ad un concorso indetto dall’Euregio al proprio Comune, chiedendo al Sindaco Michela Noletti di farsi carico dell’installazione di una centralina di ricarica per le auto elettriche.

Profitti della S. Pellegrino: giusto usarli per la Comunità locale

“Per Rumo, il nostro paese.
E’ una battaglia che stiamo portando avanti in difesa di un interesse della nostra comunità.
Una vecchia ferita cui ora vogliamo rimediare.”

Val di Non, incontro con l’Associazione Rumès

L’unione fa la forza. Si mettono insieme quattro comuni, Rumo, Revò (fraz. Tregiovo), Livo e Proves, da questo contesto nasce un’associazione culturale “Rumes”, vengono coinvolte altre realtà territoriali (tra cui ASUC e APT) e una fondamentale componente di volontariato, per un progetto comune da condividere fatto di rilevanti aspetti storico culturali, geologia, archeologia mineraria e tanto altro.