Villa Rosa, prossima apertura di un nuovo centro di riabilitazione

Con mandato della Giunta all’Apss è stato avviato il percorso per l’apertura di un nuovo centro a Villa Rosa di Pergine.
In arrivo NeMO, riabilitazione d’avanguardia per malattie neuromuscolari.

NeMO è un acronimo che sta per NeuroMuscular Omnicentre: NeMO è infatti un centro clinico ad alta specializzazione pensato per rispondere in modo specifico alle necessità di chi è affetto da malattie neuromuscolari come la Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), le distrofie muscolari e l’Atrofia Muscolare Spinale (SMA). In Italia esistono quattro sedi, ma presto una nuova sede potrebbe essere ospitata presso Villa Rosa, l’ospedale riabilitativo di Pergine Valsugana che è stato individuato come avente caratteristiche coincidenti con le esigenze del Centro Clinico NeMO ed è una struttura che può fare la differenza per la riabilitazione di malati con patologie altamente invalidanti, con un grave impatto sociale e caratterizzate da lunghi e complessi percorsi di cura e assistenziali per le quali, purtroppo, al momento non c’è possibilità di guarigione. La Giunta provinciale, a seguire l’incontro di ieri con la presidente della fondazione Telethon al centro NeMO di Milano, che ha sede all’interno dell’ospedale Niguarda, cui hanno partecipato il presidente della Provincia, l’assessore provinciale alla salute, il dirigente del Dipartimento sanità Giancarlo Ruscitti e il direttore generale dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari Paolo Bordon, ha deciso di concretizzare un percorso che si concluderà con l’apertura a Villa Rosa del nuovo centro multidisciplinare specializzato in malattie neuromuscolari. All’Apss è stato dato mandato di definire modalità e tempi di un progetto che interesserà in primo luogo la comunità di circa 600 persone residenti nella nostra Regione, affette da malattie neuromuscolari che sono costrette a curarsi altrove, offrendo loro una più che adeguata risposta sul territorio e costituendo al contempo un centro di eccellenza attrattivo per utenti di altre Regioni. “Per noi è comunque una vittoria far nascere un luogo che si prenda cura della nostra gente” ha detto ieri il presidente della provincia nel corso del sopralluogo al centro specialistico milanese. L’assessore alla salute si è espressa molto favorevolmente verso un’operazione che – ha detto – “Ha un grande significato non solo per le prospettive occupazionali del settore medico e infermieristico, ma anche nell’offrire una risposta sia in termini di accoglienza che di ospitalità agli ammalati e ai loro familiari”.

Pergine Valsugana, 3 maggio 2019

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: